Progettazione automatica di fondazioni in edilizia. Come CRESCO ENGINEERS NEW ZEALAND LTD ha reso completamente automatico il processo di posizionamento elementi e rifinitura tavola di progetto della fondazione.

L'azienda

CRESCO ENGINEERS è un importante realtà di ingegneria di respiro internazionale che nel campo dell’edilizia è presente a vario titolo ed ha al suo attivo anche il brevetto di particolari elementi per le fondazioni.

L'esigenza

Convinta che la tecnologia possa dare un valido supporto alle operazioni di progettazione ingegneristica, per aiutare i progettisti nella corretta disposizione degli elementi di fondazione proprietari che offrono flessibilità e modularità, l’Azienda era alla ricerca di un partner per sviluppare tutta una serie di procedure e strumenti mirati che potessero funzionare in primis su BricsCAD, piattaforma già in uso al proprio interno.

Prima...
Elementi di criticità:
  • Sensibile impiego di tempo per la stesura manuale delle disposizioni ottimali e geometricamente coerenti con le aree di fondazione e gli elementi strutturali da inserire
  • Necessità di agevolare il lavoro al proprio interno ma a seguire anche di partner e progettisti esterni che intendono utilizzare i prodotti Cresco per i propri progetti

La soluzione

A fronte di una approfondita analisi delle problematiche e della casistica si sono realizzate delle procedure personalizzate grazie ai potenti linguaggi di programmazione che BricsCAD rende disponibili

  • La procedura specifica si preoccupa in completa autonomia e nel rispetto sia degli ingombri che delle casistiche di modularità della disposizone degli elementi e del completamento della tavola, il tutto senza dimenticare la necessità del rispetto di precisi allineamenti goemetrici tra gli elementi nelle aree tra loro adiacenti.
  • E’ contemplato sia il caso di area singola che multipla, la possibilità di indicare aree utili predefinite o di vederle calcolate automaticamente.
  • Tutti gli elementi perimetrali vengono calcolati secondo precise regole di modularità del prodotto di CRESCO
  • Il sistema inoltre ne individua le criticità ovvero dove risultano possibili più di una disposizione di elementi e le evidenzia sul disegno così che risulti immediato al progettista dove intervenire
  • A completamento del tutto il sistema calcola la quantità per ogni tipo di elemento utilizzato e lo presenta all’operatore come risultato finale dell’elaborazione

I benefici

Con la soluzione sviluppata il cliente ha raggiunto a pieno l’obiettivo di semplificare e velocizzare la parte di progettazione, aumentando la propria efficienza progettuale:

  • tutto il calcolo è completamente automatico a fronte di pochissimi input da parte dell’utente.
  • è garantito il rispetto degli allineamenti geometrici, della disposizione secondo le modularità del prodotto.
  • all’operatore vengono evidenziate le posizioni da risolvere viste le molteplici opzioni disponibili.
  • il conteggio delle quantità è automatico e rispecchia in ogni momento lo stato effettivo del progetto

si sono infine costruite anche tutte le premese per attivare con successo questo tipo di supporto verso i partner

Dopo...
Elementi di successo:
  • evidente risparmio di tempo per l’operatore
  • capacità di produrre soluzioni alternative in un tempo decisamente contenuto
  • semplificazione e uniformità di metodo per arrivare alla soluzione progettuale
  • capacità di verificare immediatamente ed in ogni momento le quantità degli elementi in uso